Relatori

Ernesto Illy

Presidente onorario illycaffè S.p.A.

Ernesto Illy nasce a Trieste nel 1925.

Figlio del fondatore di illycaffè, completa gli studi liceali a Trieste e si laurea nel 1947 in Chimica Pura all'Università di Bologna.

Sposa Anna, oggi membro del Consiglio di Amministrazione di illycaffè.

Nel 1956 diviene comproprietario e amministratore della società, con l'incarico dello sviluppo delle vendite.

Dal 1963 è presidente di illycaffè S.p.A.

Ernesto Illy è ampiamente conosciuto nel mondo del caffè per la sua grande competenza e fa parte di molte organizzazioni scientifiche internazionali, in seno alle quali ha ricoperto importanti cariche, quali:

  • A.S.I.C. (Association Scientifique Internationale du Café - Parigi) - ente internazionale che si occupa di studiare il caffè sotto ogni aspetto scientifico (chimico, biologico, botanico, agronomico, ecc.) Ernesto Illy ne è stato co-fondatore e presidente nel 1967. Ha nuovamente rivestito tale carica dal 1979 al 1981 ed attualmente è vice presidente anziano.
  • P.E.C. (Physiological Effects of Coffee - Parigi) - organizzazione che studia gli effetti fisiologici del caffè e fornisce risposte scientifiche alle diverse ipotesi ed obiezioni che nascono periodicamente su questo argomento. Presidente nel 1981.
  • I.S.I.C. (Institut for Scientific Information on Coffee - Parigi) - studia gli aspetti scientifici del caffè e della sua preparazione, promuovendo l'attività di comunicazione in tema di caffè e salute. Presidente dal 1991 ad oggi.
  • I.C.O. (International Coffee Organization - Londra) - è l'istituzione che governa il mondo del caffè in tutti i suoi aspetti. Membro del P.S.C.B. (Private Sector Consultative Body), organo consultorio per l'incremento del valore e del consumo del caffè. Il 24 settembre 2002 è stato eletto presidente del Coffee Promotion Committee.

Il 2 giugno 1994 ha ricevuto l'onorificenza di Cavaliere del Lavoro.

Nel settembre 1996 è stato nominato presidente di Centromarca (Associazione Italiana delle Industrie di Marca) per il biennio 1997-98. Il mandato è stato successivamente rinnovato per altri tre bienni, fino al 2004.

Nell'aprile 1997 la Specialty Coffee Association of America (S.C.A.A.) gli ha assegnato il "Lifetime Achievement Award" come riconoscimento al suo impegno e alla sua dedizione nella diffusione del caffè di alta qualità.

Nel 2001 è stato insignito del Premio Tagliacarne e del Premio Leonardo Qualità Italia.

Per i meriti acquisiti nella diffusione del caffè della regione del Cerrado (Minas Gerais, Brasile), la città di Monte Carmelo gli ha conferito nel 2002 la cittadinanza onoraria.

Nel 2004, Ernesto Illy è stato ordinato da Anacafè (Associazione Nazionale del caffè del Guatemala) Commendatore dell'Ordine "Flor del cafè". Il riconoscimento è stato attribuito per il contributo fornito ai produttori di caffè per il raggiungimento di più alti standard qualitativi, dando un forte impulso alla produzione del caffè in Guatemala.

Nel dicembre 2005 ha ricevuto la laurea ad honorem in Scienze e Tecnologie Alimentari dall'Università di Udine. Tra le motivazioni si legge: "La proposta di conferimento Honoris Causa della laurea specialistica in Scienze e Tecnologie Alimentari (classe n.78/s) è motivata dalla considerazione che il dott. Illy rappresenta un chiaro esempio di imprenditore che ha pienamente compreso l'importanza e il ruolo cruciale della ricerca scientifica quale strumento essenziale per far progredire un'attività economico-produttiva verso obiettivi di qualità".